Riviste

La Rivista degli Itinerari culturali della Svizzera è una pubblicazione dell' organizzazione ViaStoria – Centro per la storia del traffico. Ogni numero presenta il programma Itinerari culturali della Svizzera in una diversa regione svizzera.

Rivista degli Itinerari culturali Uri–Ticino


Grazie alla Rivista degli Itinerari culturali, si ha la possibilitá di mettersi sulle tracce dei primi attraversatori del Gottardo, e si avrá una sorpresa dietro l'altra. Poiché qui si congiungono mito nazionale e storia, si incontrano tecnica e tradizione, si mescolano architettura e diavolerie.

Uri e Ticino, grazie alle loro numerose vie storiche, sono un paradiso per gli appassionati delle escursioni culturali. Nelle valli isolate, le vie storiche sono conservate meglio che altrove. Questi sono presupposti ottimali per le vie culturali regionali. Nella Rivista degli Itinerari culturali ne vengono presentate alcune. Ci si può mettere per esempio sulle tracce del generale russo Suworow e del suo esercito di 24 000 uomini oppure immergersi nel mondo dei «Magistri Comacini». Questi geniali costruttori e artigiani lasciarono le loro opere artistiche nella zona di Mendrisio e a Como (I).

Vale la pena scoprire anche le rotte ticinesi ViaRegio Strada del Lucomagno, ViaRegio Strada del Nara, ViaRegio Strada del San Jorio, ViaRegio Tödi–Greina, ViaRegio Sentieri della Transumanza e ViaRegio Via del Mercato. Rispettivamente nel Canton Uri le vie storiche ViaRegio Bahnwanderweg, ViaRegio Sustenpass, ViaRegio Furea e ViaRegio Gotthardpass invitano all'esperienza escursionistica.

Oltre a interessanti articoli e a numerosi consigli sugli itinerari culturali, la rivista contiene anche molte informazioni pratiche su attrazioni turistiche, alloggi accoglienti e specialità culinarie.

Ed. ViaStoria – Centro per la storia del traffico. Testi: Massimo Colombo, Andriu Maissen, Markus Schneider, Caroline Süess. Foto Heinz Dieter Finck, Oliver Lang. Weber AG, Thun 2009. 116 pagine, 21 x 29,6 cm.

Questo numero è pubblicato anche in tedesco e francese.

ISSN 1661-2030

CHF 8.– | EUR 5.–

Ordinare

Rivista degli Itinerari culturali Grigioni


I Grigioni sono un'apprezzata destinazione turistica che da sempre unisce intraprendenza e tradizione culturale. Ricchi di strade per comunicare, la Ferrovia Retica, ferrovie di montagna ed edifici alberghieri, i Grigioni, offrono la possibilità di avventurarsi tra le paure e le bellezze delle montagne (ViaSpluga) come anche ripercorrere le tracce dei somieri del vino (ViaValtellina). 

Un tempo, per attraversare il Passo dello Splügen occorreva una buona porzione di coraggio. Malferme passerelle sospese, pareti di roccia, stretti ponticelli, gole profondissime erano la premessa di un cammino abbastanza difficoltoso. Oggi, grazie alla ViaSpluga, è possibile rivivere le emozioni del passato, avventurandosi su di una strada, oggi sicura, che fino all'Ottocento inoltrato fu tra i più importanti collegamenti di tutto l'arco alpino. 

Una valida alternativa, rimanendo su suolo grigionese, potrebbe rivelarsi la ViaValtellina. Scavare nel passato e mettersi sulle tracce delle carovane dei somieri che trasportavano il vino attraverso i Passi del Bernina, della Scaletta e la bocchetta di Schlappin. Ed una volta giunti a destinazione, perché non godersi un buon bicchiere di vino?

Per invece tutti gli interessati ai percorsi regionali, ecco qui una selezione di rotte regionali: Maloja–Chiavenna: la via storica di fondovalle, Prasignola–Forcellina–Septimer: tre passi in tre giorni, Casaccia–Soglio–Castasegna: la Via Panoramica, Vie di capanna: ai piedi delle creste, Soglio–Stampa: cultura di valle e arte edile, Piz Lunghin: sullo spartiacque, Savogno: scale senza fine, Passo del Lucomagno, Crap da Flem, Val Calanca, Rheintal grigionese, Ponte della Salgina, Klosters–Scuol–Mals (I), Monstein–Wiesen.

La rivista contiene una raccolta di numerosi consigli sugli itinerari culturali, legati ad articoli e ad interviste, meravigliose immagini oltre che ad informazioni pratiche, attrazioni turistiche, alloggi e specialità culinarie della regione.

Ed. ViaStoria – Centro per la storia del traffico. Testi: Andres Betschart, Hansjürg Gredig, Arne Hegland. Foto Heinz Dieter Finck. Weber AG, Thun 2007. 116 pagine, 21 x 29,6 cm

Questo numero è pubblicato anche in  tedesco, inglese e francese.

ISSN 1661-2030

CHF 8.– | EUR 5.–

Ordinare